European Mind & Metabolism Association

Sei qui: Home arrow AttivitÓ Correnti
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
Diffondere e' meglio

La Notte Europea dei Ricercatori 2016 è un progetto promosso dalla Commissione Europea. Il progetto coordinato da Frascati Scienza è realizzato in collaborazione con Regione Lazio, il Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, ISS, CINECA, GARR, ISPRA, CREA, Sardegna Ricerche, con Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Università degli Studi Roma Tre, Università LUMSA di Roma e Palermo, Università di Cagliari, Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Università di Parma, Università Politecnica delle Marche, Università di Sassari, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

L’evento vede la partecipazione di Accatagliato, Associazione Arte e Scienza, Associazione Culturale Chi Sarà di Scena, Associazione Eta Carinae, Associazione ScienzImpresa, Associazione Speak Science, Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), Associazione Tuscolana Amici di Frascati, Astronomitaly – La Rete del Turismo Astronomico, Dinosauri in Carne e Ossa, Engenie software innovation, Engineering, Explora il Museo dei Bambini di Roma, GEA, G.Eco, Giornalisti Nell’Erba, Gruppo Astrofili Monti Lepini (Osservatorio di Gorga), Libreitalia, RES Castelli Romani, L.U.D.I.S, Museo Tuscolano delle Scuderie Aldobrandini, Native, Quaelab, Science4Biz, Sotacarbo, STS Multiservizi, Tecnoscienza.it srl.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

European Researchers’ Night funded by the European Commission, FP H2020, under Marie Skłodowska-Curie actions (Grant Agreement No. 722952) good job!




 

.Passate Edizioni.


la Notte Europea dei Ricercatori 2015

NottEuropea manifesto web

 

Il prossimo 25 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori organizzata da Frascati Scienza, il grande evento che da ormai 10 anni porta la scienza e i ricercatori tra i cittadini, i giovani, gli studenti contemporaneamente in tutta Italia e in Europa. Un’iniziativa che ha riscosso un successo sempre crescente e che è arrivata, durante la scorsa edizione, a toccare la cifra record di 50.000 presenze. Protagoniste, le sedi tradizionali della “nostra” Notte: Frascati e Roma, e le altre 9 città coinvolte attraverso le sedi locali INFN.

Quest’anno si festeggia il decennale della Notte promossa dalla Commissione Europea e dedicata al mondo della scienza e dei ricercatori. La nostra realtà è tra le poche europee a poter dire con fierezza che c’eravamo dal principio. Quindi è un po’ anche la nostra festa!

 


Notte Europea dei Ricercatori - Settimana della Scienza 2014

 

manifesto-dpi-100_1

Il 26 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori, il grande evento che da ormai 9 anni porta la scienza ed i ricercatori tra i cittadini, i giovani, gli studenti. Una iniziativa che ha riscosso un successo crescente, coinvolgendo migliaia di persone sui grandi temi della ricerca e del futuro. Quest’anno dedicheremo la Notte alla “Sostenibilità“, argomento ampio e senza dubbio impegnativo , che coinvolge esigenze sociali, sviluppo economico, questioni ambientali, buon governo. Ma anche lo stile di vita di noi tutti ed addirittura il concetto stesso che abbiamo di “domani”.

I Ricercatori italiani sono in prima fila in questa affascinante sfida. Come cittadini e come scienziati sono chiamati a contribuire a costruire gli strumenti che potranno rendere concreto questo futuro, più sostenibile e, quindi, più umano. Sono loro che con  innovazioni e creatività, migliorano la vita di tutti noi. La grande novità della Notte Europea dei Ricercatori 2014 è che alle sedi di Roma e Frascati si sono aggiunte quelle di Trieste, Bologna, Milano, Ferrara, Catania, Bari, Cagliari, Pavia,e Pisa. Undici città collegate tra di loro dal filo della ricerca e della sostenibilità. L’edizione 2014 della Notte Europea dei Ricercatori è quindi divenuta a tutti gli effetti un grande evento nazionale.

Continuate a seguirci sui social e sul sito e scoprirete tutte le iniziative in programma per voi. La Notte Europea dei Ricercatori è un progetto promosso dalla Commissione Europea, coordinato e realizzato da Frascati Scienza. 

Funded by the European Commission’s Research and Innovation Framework Programme H2020 (2014-2020), Marie Skłodowska-Curie actions, Grant Agreement No. 633230

 


Notte Europea dei Ricercatori 2013

Wanted_771x117_24_07

 


Notte Europea dei Ricercatori 2012

Grande attesa per La Notte dei Ricercatori che quest’anno si svolgerà non solo a Frascati ma anche Roma, in alcuni tra i luoghi più strategici per la ricerca. L’appuntamento è per il 28 settembre 2012 quando la comunità scientifica tornerà ancora una volta in campo per dialogare con il pubblico. Come sempre, saranno i ricercatori i protagonisti di una notte frizzante e ricca di iniziative e sorprese, tutte all’insegna della scoperta e del contributo che la ricerca offre quotidianamente alla collettività.

Ad organizzare la 7° edizione della manifestazione sarà, anche quest’anno, l’associazione Frascati Scienza insieme ai maggiori Istituti di Ricerca Italiani, le tre università romane e l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù.




29 gennaio 2012 - apparizione di E.M.M.A. a livello nazionale, nel Centro Comm.le "Emisfero" di Perugia.

Questo stand è stato programmato appositamente in Umbria, per testare le reazioni del pubblico nei confronti di un' associazione dedita alla ricerca, proprio là dove - a seguito del recente servizio televisivo delle "Iene" - il territorio era da considerarsi estremamente difficile per una raccolta fondi.
Possiamo tranquillamente affermare, che al contrario, le persone dinanzi alle nostre attività, e alla serietà di chi presenziva lo stand, hanno reagito molto positivamente.

Perugia

La Notte Europea dei Ricercatori di venerdì 23 settembre 2011 è la maggiore iniziativa voluta dalla Commissione Europea per far scoprire il valore della ricerca scientifica ai cittadini. Quest'anno si svolgerà in contemporanea in oltre 300 città di Paesi europei e dell'area mediterranea, e in Italia ci saranno oltre 40 iniziative in altrettante città.

Nei laboratori di Frascati, nella serata di venerdì, si potrà così assistere al lancio di un pallone aerostatico per misure sperimentali di fisica dell’atmosfera dai laboratori ARTOV di Tor Vergata; mentre il Centro ENEA di Frascati allestirà uno spettacolo teatrale (“Il Kyoto fisso”) e percorsi scientifici didattici per esplorare la luce in tutte le sue applicazioni e spiegare le frontiere energetiche offerte dalla fusione nucleare. Si potranno osservare le stelle dai laboratori INAF di Monte Porzio Catone e presso INGV, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, saranno presentati brevi incontri su terremoti, evoluzione e alimentazione mediterranea, stelle e fine del mondo, per meglio comprendere i temi tra aneddoti e verità scientifiche. In contemporanea dal Museo della fisica e dell'astrofisica – Galileium di Teramo si indagherà sulle frontiere del suono con lo spettacolo "Scienziati suonati", pensato per capire come funzionano gli strumenti musicali, ‘toccando’ il suono grazie a pentole vibranti, bicchieri di cristallo e tubi flessibili. Dal laboratorio EGO/VIRGO di Pisa, sarà possibile ascoltare il suono delle onde dallo spazio. Alcuni istituti organizzano inoltre incontri e iniziative per pubblico e scuole durante tutta la settimana a partire da lunedì 19 settembre. Unica ‘uscita’ all’esterno, lo spettacolo scientifico La Chimica in casa, che verrà condotto da uno scienziato d’eccezione, Marco Presta della trasmissione radio “Il ruggito del coniglio” presso le Scuderie Aldobrandini di Frascati per celebrare – con la dovuta ironia - il 2011, proclamato dalle Nazioni Unite Anno internazionale della Chimica.

 

L’intero programma della Notte Europea dei Ricercatori è disponibile sul sito di Frascati Scienza (www.frascatiscienza.it).

 


 

 Esperimenti e ricercatori in piazza, giochi per i più piccoli, visite ai più importanti Laboratori di Ricerca Italiani ed Europei, spettacoli e caffè della scienza, hanno permesso di dialogare con i ricercatori - per (ri)scoprire la scienza - in modo semplice e divertente. Frascati Scienza, in collaborazione con i maggiori Istituti di Ricerca sia Italiani che Europei, ha presentato la gloriosa  5°  edizione della Settimana della Scienza e Notte Europea dei Ricercatori, che si è tenuta a Frascati dal 18 al 26 settembre 2010.

Per informazioni, www.frascatiscienza.it 

 

 
< Prec.   Pros. >
Advertisement

Eventi e Links

Meetings e Conferenze

EMMA seleziona x voi le notizie di Cultura, Biomedicina, Neuro-Etica, Bio-Etica.


  GADGET in cambio di una generosa donazione 


( LOG IN )


 Clicca qui per essere sempre bene aggiornato su: CONGRESSI, CORSI, Eventi di PARTNERING !!!  .espandi.

-Money mouthCorso ECM "NeuroGAP" sul Gioco d'Azzardo - webpage di riepilogo - ultima edizione a Roma, Luglio 2017  Locandina  

 
   

Clicca qui per "stuzzicare" la coscienza con tematiche etiche emergenti (ad es.: biotecniche, concepimento, dignità, fine-vita),  nonchè gli ultimi clamori in materia di Sperimentazione e Benessere dell'Animale da Laboratorio.

Leggi tutto...
 
Siti web di interesse

Società Scientifiche in Italia.

Associazioni per l'assistenza alle persone con tossicodipendenza e/o malattie psichiatriche.

Leggi tutto...
 
Dibattiti : Hot News
  Al di là della scienza: filosofia, considerazoni sulla mente e sul metabolismo.  
Money mouth "La colonna sonora può modificare il comportamento di azzardo" - 25/09/2014 (leggi).

L'acqua nel cervello degli adolescenti rivela i danni della cannabis - 21/08/2013 (leggi).
Gioco d'azzardo, legge più vicina - 9 luglio 2013

Neurobiologia del gioco d'azzardo patologico - 28/3/2013 (leggi)

Viterbo Provincia, ove dilaga il gioco d'azzardo -
1/9/2012

ADHD nei bambini e gioco d'azzardo negli adulti : Il peso sulla società (leggi). 
Leggi tutto...